FieraCavalli Verona un evento da visitare almeno una volta nella vita

Siamo in fibrillazione per la tanto attesa Fiera Cavalli Verona 2016. Tutti gli appassionati di cavalli attendono questo evento con ansia e trepidazione. Per quattro giorni, dal 10 al 13 novembre, i padiglioni della Fiera di Verona si trasformeranno in un luogo dove migliaia di persone si scambieranno le proprie impressioni ed esperienze su questo meraviglioso mondo. Anche il Salento si prepara per la più importante fiera del settore. Una piccola casa editrice, la Zoraide Editore, specializzata nel settore equestre sarà in fiera presso lo stand di ElephantsBooks (padiglione 4 stand G5) per presentare i suoi volumi e rispondere agli interrogativi su equitazione naturale, imprinting dei puledri, Metodo Feldenkrais, leggerezza nell’equitazione classica, violenza e maltrattamento dei cavalli, ippoterapia e pet therapy. Alcuni di questi argomenti potrebbero essere tabù ma è sicuro che sollevano numerosi interrogativi.

Ma FieraCavalli Verona 2016 non è solo libri ma grande sport equestre con 1.600 cavalieri per 16 competizioni e lo svolgimento della 16ª edizione di Jumping Verona, uno degli appuntamenti più attesi della rassegna: unica tappa italiana della Coppa del Mondo che richiama in fiera il gotha del salto ostacoli internazionale. E poi spazio alle giovani promesse del 29° Concorso Nazionale Pony al Pala Fixdesign (padiglione 5), dove è in programma anche il Fixdesign International Show Jumping CSI2*.

Gare e letteratura, sudore e paglia che entra in ogni anfratto, nitriti e piccoli splendidi esemplari, gastronomia e fatica fanno di FieraCavalli Verona un evento unico da visitare almeno una volta nella vita, una sorta di Mecca per gli appassionati del settore.

Lucio Cetra