Due giovani di Andria in vacanza nel Salento finiscono in carcere per droga

Stanotte i Carabinieri della Compagnia di Maglie hanno eseguito uno specifico servizio coordinato finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di droga nei locali notturni, impiegando complessivamente 20 uomini e 7 autovetture sia in tinta di istituto che non. Nel corso del servizio, svolto all’interno di più discoteche del litorale salentino, sono stati arrestati dai militari della Stazione di Otranto, due giovani andriesi, Nunzio Piccolo, 18 enne, e Riccardo Acquaviva, 22enne, entrambi operai, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due ragazzi, notati immediatamente aggirarsi tra le persone con atteggiamento guardingo e sospetto, sono stati osservati cedere degli involucri ad alcuni giovani tra la folla. Non avendo la possibilità di intercettare fisicamente lo scambio, i Carabinieri hanno atteso il momento opportuno per bloccare i due e sottoporli a perquisizione personale e veicolare. Addosso i due sono stati trovati in possesso di droga e denaro. In particolare Nunzio Piccolo è stato trovato in possesso di 35 dosi di cocaina per un perso complessivo di 10 grammi ed un grammo di hashish, mentre Riccardo Acquaviva è stato trovato in possesso di 48 dosi di chetamina per complessivi 23 grammi, 12 dosi di MDMA per circa 10 grammi, nonché 345 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. Tutto sottoposto a sequestro. I due giovani pertanto sono stati tratti in arresto e, a seguito delle formalità di rito, i militari della Stazione di Otranto, su disposizione del P.M. di turno, li hanno associati alla Casa Circondariale di Lecce.

Nel contesto del medesimo servizio coordinato, è stato deferito in stato di libertà M.R., 31enne di Acquarica del Capo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, poiché a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di 1 ovetto in plastica contenente 1,3 grammi di cocaina, circa 2 grammi di hashish ed uno spinello già confezionato.

Inoltre, nel corso della notte sono state segnalate alle competenti Prefetture, ben 21 persone, tra cui 4 minorenni, per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti, con contestuale ritiro della patente di guida; sequestrati complessivamente 10 grammi di hashish, 0,2 di cocaina, 14 grammi di marijuana e 7 spinelli già confezionati.

 

logo

Related posts

Farina, uova e passata di pomodoro i prodotti più acquistati

Farina, uova e passata di pomodoro i prodotti più acquistati

Con l’emergenza Coronavirus balzano in cima alla topten degli acquisti farine, uova e passata di pomodoro, mentre calano le vendite dei prodotti da forno. E’ quanto afferma Coldiretti Puglia, sulla base di una indagine delle vendite nei Mercati contadini di Foggia e Brindisi e delle richieste di...

Hobby fatale per un pensionato: si recide un’arteria con la motosega e muore

Hobby fatale per un pensionato: si recide un'arteria con la motosega e muore

Un 67enne di Calimera, pensionato, stava potando i suoi alberi di olivo quando la motosega ha deciso il suo futuro. Per cause ancora da chiarire il pericoloso attrezzo a scoppio gli ha reciso l'arteria radiale del polso sinistro. L'uomo non ha fatto nemmeno in tempo a chiedere soccorso che è...

L’anno solare finisce a Novembre quando inizia FieraCavalli a Verona

L'anno solare finisce a Novembre quando inizia FieraCavalli a Verona

Sono emozionato. L’emozione mi pervade ogni anno dopo la fine della stagione estiva e il pensiero vola subito verso Fiera Cavalli 2019, quest’anno tornata alla sua data tradizionale. Dal 7 al 10 novembre sarò a Verona, un’altra volta. Ma prima di partire bisogna pensare all’alloggio. Bisogna...

Leave a comment