FSE, preservare corrozze e locomotori storici, demolire solo quelli fatiscenti che danno ricovero ai senzatetto

Grande interesse e polemiche ha generato la notizia sulla volontà di Ferrovie del Sud Est di voler rottamare carrozze e locomotori storici. In realtà precisa l’azienda in una nota la notizia così come riportata da alcune testate è del tutto priva di fondamento.

Ferrovie del Sud Est rottamerà solo le vetture più degradate, che non hanno alcun interesse storico e che purtroppo finiscono per essere il ricovero di persone senza fissa dimora.

A confermarlo è la stessa AISAF (Associazione Ionico-Salentina Amici Ferrovie) che in una nota diramata nei giorni scorsi ha precisato che

Tutto il materiale rotabile storico delle FSE, preservato grazie alla  collaborazione avutasi negli anni ed attualmente tra AISAF e FSE, non verrà demolito poiché il recente bando di gara pubblicato, riguarda mezzi accantonati e ormai fatiscenti da anni che presto andranno in demolizione al solo fine di liberare alcuni scali FSE per motivi di spazio e sicurezza.”